Veneto

Bardolino, la perla del Lago di Garda


Per alcuni siamo “solo a maggio”, per altri “è già maggio”. Di fatto è arrivato quel fatidico momento dell’anno che mette a dura prova amori, amicizie e rapporti: la scelta della meta per le vacanze estive. Ognuno è fatto a modo suo, si sa, e perciò predilige un tipo diverso di vacanza.

C’è una meta, però, che potrebbe accontentare tutti: il lago di Garda.

“Sì ma il Garda è grande, non puoi essere più preciso?” Perfetto: Bardolino.

Bardolino, la perla del Garda

Per gli abitanti del lago e dintorni tutti i paesi sono belli e degni di essere visitati, ma inevitabilmente qualcuno più di altri. Ecco perché, insieme a Sirmione e Limone, Bardolino è considerata la perla del lago.

Il perché è presto detto, anzi “visto”. La visita a Bardolino parte dal suo pittoresco centro storico, dove sono ancora ben visibili sia le tracce del suo passato romano che medievale. Il borgo, abitato da pescatori, fu costruito disponendo le case a lisca di pesce e perpendicolari al litorale per rendere più facile il trasporto delle imbarcazioni davanti casa.

Queste stradine, queste case colorate e piene di fiori, oggi invase da negozietti e locali, richiamano i turisti da tutto il mondo. Lo splendido lungolago, votato tra i più belli d’Italia, decorato dalle aiuole di tulipani del Parco Giardino Sigurtà è ogni giorno attraversato da abitanti e turisti che ne rimangono ammaliati.

Lo sport sul lago di Garda

Finora abbiamo visto come Bardolino sia l’ideale per una vacanza di relax, tutta passeggiate, shopping e sole in riva al lago. Ma il Garda, e Bardolino non fa accezione, offre numerose attrattive anche per gli sportivi.

Da Bardolino, infatti, parte una pista ciclabile che la collega in modo sicuro alle altre località della sponda veronese del lago. Adatta sia per una passeggiata tranquilla sia per chi non può fare a meno di portarsi la propria bici in vacanza. Senza tralasciare la vicinanza con il Monte Baldo e con le colline moreniche, dove poter trovare percorsi adatti ad ogni tipo di ciclista, dall’appassionato allo scalatore fino alla mountain bike.

Sul Garda poi si possono praticare anche numerosi sport acquatici come la vela e il windsurf, mentre i percorsi pedonali sono presi d’assalto dai numerosi runner.

Vino e cucina.

Come ogni località italiana che si rispetti, anche Bardolino può vantare numerose eccellenze enogastronomiche. Oltre ai vari piatti con pesce di lago e le vicine influenze dell’entroterra, la vera punta di diamante è il vino.

A Bardolino si produce un omonimo vino rosso, nonché un rosato noto come “Chiaretto”, che si stanno facendo conoscere in tutto il mondo per la loro grande qualità aromatica. L’aria del lago e le temperature ideali di cui godono i vigneti, infatti, conferiscono alle uve ampi profumi, più delicati nel Chiaretto e più decisi nel Bardolino.

Anche gli amanti dell’enoturismo, perciò, potranno recarsi in un agriturismo sul lago di Garda e gustare le eccellenze locali.


Leave a Comment