Il tuo punto di riferimento per fare content marketing sul Turismo e la Cucina Italiana
Per viaggiare, per gustare, ma soprattutto per scoprire!

Tortelli di zucca alla reggiana

Tortelli di zucca alla reggiana
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
6 persone 60 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
6 persone 60 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Tortelli di zucca alla reggiana
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Print Recipe
Porzioni Tempo di preparazione
6 persone 60 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
6 persone 60 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Ingredienti
Porzioni: persone
Units:
Istruzioni
  1. Cuocere la zucca possibilmente intera al forno, tagliarla a spicchi nel senso della lunghezza, staccare solo la parte gialla eliminando i semi, tagliarla a pezzi e strizzarla eliminando più acqua possibile, quindi unire alla zucca il parmigiano grattugiato, il sale, il pepe, la noce moscata e gli amaretti sbriciolati finemente. Impastare bene il tutto fin quando sia ben raffinato; se l'impasto risultasse un po' molle, unire un cucchiaio di pane grattugiato.
  2. Fate ora la normale pasta all'uovo, e stendetela con il mattarello affinché diventi molto sottile. Tagliate la pasta a quadri da 5-6 cm circa, deporre al centro di ogni quadrato un cucchiaio scarso e chiudere bene con un altro quadrato sopra. Un consiglio bagnate la punta del dito con acqua e passatela lungo il bordo del primo quadrato, appoggiando sopra un secondo quadrato, aderirà maggiormente e una volta premuto il bordo del raviolo chiuso con il dito, il tutto aderirà ermeticamente. Cuocete i tortelli in abbondante acqua salata e conditeli con burro fuso e parmigiano grattugiato.
Recipe Notes

Potete usare due quadrati di pasta per formare il raviolo, oppure con meno impasto, richiudere su se stesso a triangolo il primo quadrato, per poi collegare e attaccare le punte estreme della base del triangolo passandole intorno al vostro dito come se fosse un anello, il risultato sarà quello della classica forma del tortellaccio casereccio.

No Comments

Post A Comment